VISTO WORKING HOLIDAY (visto vacanza lavoro)

DI COSA SI TRATTA
Se hai un’eta’ compresa tra i 18 ed i 30 anni il visto Working Holiday (subclass 417) , visto vacanza lavoro, e’ quello che fa per te. Si tratta di un visto temporaneo nato per favorire gli scambi culturali e rafforzare i legami tra l’Australia e gli stati che possono richiedere questo tipo di visto.

Un’ottima opportunità per fare un’esperienza di vita, magari mettere da parte qualche soldo viaggiando attraverso il territorio australiano.

Per molte persone e’ l’occasione giusta per prendersi una pausa tra la fine della scuola dell’obbligo e l’Universita’ o magari un gap year (anno sabbatico) per riordinare le proprie idee e vivere un’esperienza indimenticabile in questo magnifico continente.

COME RICHIEDERLO
Ottenere il visto Working Holiday e’ molto semplice, basta compilare una semplice applicazione online, direttamente sul sito del Dipartimento di Immigrazione del Governo Australiano all’indirizzo https://www.border.gov.au/Trav/Visa-1/417-

Andiamo ora ad analizzare alcuni degli aspetti fondamentali da tenere in considerazione quando si intende richiedere questo tipo di visto.

CHI PUO’ RICHIEDERLO
Consultando direttamente il sito dell’Immigrazione scopriamo innanzitutto che per ottenere il Visto Working Holiday esistono 3 condizioni fondamentali:

  • Bisogna aver compiuto 18 anni e non aver ancora compiuto 31 anni
  • Non si puo’ avere altre persone a carico mentre si e’ sul territorio australiano

Bisogna possedere il Passaporto di uno dei paesi rientranti nel gruppo di quelli che possono richiedere questo tipo di visto. La lista completa dei paesi e’ consultabile direttamente sul sito del Dipartimento per l’Immigrazione

PRIMA WORKING HOLIDAY VISA
DA DOVE APPLICARE
SECONDO WORKING HOLIDAY
(RINNOVO)
FAQ
DOMANDE E RISPOSTE

Per richiedere il primo visto vacanza lavoro e’ necessario trovarsi al di fuori del territorio australiano finche’ il visto non viene approvato.

QUANTO COSTA
L’attuale costo del visto working Holiday e’ di 440 dollari australiani. Il pagamento deve essere effettuato online tramite carta di credito. In caso di fallimento della domanda o rinuncia, la cifra non puo’ essere rimborsata.

E’ importante sottolineare che, in determinate circostanze, il richiedente potrebbe dover sostenere alcuni costi aggiuntivi come quelli per sostenere controlli medici, ottenere certificati penali o altri tipi di documento.

L’applicante e’ responsabile per la presentazione di questa documentazione e, una volta presentata, ricevera’ da parte del Dipartimento per l’Immigrazione la ricevuta di conferma ed avra’ la possibilita’ di gestire e controllare la propria applicazione tramite il proprio Immi Account appositamente creato per la richiesta.

COSA POSSO FARE CON QUESTO VISTO

  • Vivere in Australia fino a 12 mesi
  • Lavorare in Australia per un massimo di 6 mesi per lo stesso datore di lavoro
  • Studiare fino ad un massimo di 4 mesi
  • Entrare ed uscire dall’Australia quante volte si vuole per tutta la durata del Visto

VISTO APPROVATO (Visa Granted) ? – INFORMAZIONI UTILI
Se il visto viene approvato riceverete un documento nel quale troverete una serie di importanti informazioni sul vostro visto Working Holiday:

  • Il periodo in cui potrete usufruire del vostro visto
  • Il numero identificativo del vostro visto ( visa grant number )
  • Tutte le condizioni previste dal vostro visto.

Non verra’ apposto alcun adesivo sul vostro passaporto.

Nel caso in cui il visto non venga approvato, il Dipartimento per l’Immigrazione vi informera’ e vi fornira’ maggiori dettagli:

  • Il motivo per cui il vostro visto non e’ stato approvato
  • I vostri diritti (nel caso sia possibile fare ricorso)
  • Le tempistiche per un eventuale ricorso

QUANDO UTILIZZARE IL VISTO
Una volta ricevuta l’approvazione del vostro visto avrete 12 mesi per entrare sul territorio australiano. Il vostro visto iniziera’ al momento dell’entrata in Australia e finira’ esattamente un anno dopo (non e’ infatti possibile bloccare il vostro visto una volta cominciato).

Se applicate dall’Australia dovrete essere sul territorio australiano nel momento in cui il visto verra’ approvato.

Se invece applicate da fuori, dovrete attendere la concessione del rinnovo per poter rientrare in Australia.

Se siete in Australia e desiderate rimanere dovrete richiedere il rinnovo prima della scadenza del primo visto Working Holiday e, naturalmente, prima di aver compiuto 31 anni di eta’.

Per poter richiedere il rinnovo dovrete :

  • Aver rispettato le condizioni previste dal vostro primo visto Working Holiday
  • Non aver richiesto piu’ di un visto Working Holiday in passato
  • Aver ultimato 3 mesi di lavori specifici in aree dette “regional area” nel corso del vostro primo visto
  • Non aver ancora compiuto 31 anni

Non e’ obbligatorio usufruire del secondo visto appena ultimato il primo anno di Working Holiday purche’ la richiesta per il rinnovo avvenga prima del compimento dei 31 anni.

COME TROVARE UN LAVORO VALIDO PER IL RINNOVO DEL VISTO
Per richiedere il rinnovo del vostro visto vacanza lavoro dovrete aver completato 3 mesi di lavoro nelle aree regionali.

Queste tipologie di lavoro e le zone in cui ricercarli sono consultabili sul sito del Dipartimento per l’Immigrazione.

E’ molto importante verificare prima che l’occupazione soddisfi i criteri richiesti e che si trovi in un’area riconosciuta come regionale.

Esistono varie pagine web, gruppi Facebook , annunci vari per cercare questo tipo di impiego. E’ inoltre possibile consultare la guida dell’Harvest e il suo sito web.

COME CALCOLARE I GIORNI EFFETTIVI DI LAVORO
Tre mesi significano tre mesi di calendario o in alternativa 88 giorni effettivi.

I datori di lavoro possono essere molteplici. L’importante e’ fare in modo che ciascun datore di lavoro firmi i giorni effettivi di lavoro sostenuti.

La giornata standard per essere considerata “piena” deve seguire i criteri minimi australiani per il settore di impiego. Generalmente, la settimana lavorativa australiana prevede un numero di ore compreso tra 35 e 40.

COME EFFETTUARE LA RICHIESTA DI RINNOVO
Una volta finiti i fatidici 88 giorni, al momento di effettuare la richiesta per il secondo working holiday visa, e’ necessario essere in possesso del form 1263 compilato dal vostro datore/i di lavoro. Il modulo e’ scaricabile dal sito del Dipartimento di Immigrazione. E’ fondamentale assicurarsi che le informazioni fornite siano corrette.

Nel caso vengano fornite informazioni false infatti il visto potrebbe essere rifiutato/revocato e ci potrebbero essere serie ripercussioni per eventuali successive applicazioni per visti, fino all’impossibilita’ di mettere piede sul territorio australiano per un periodo di 3 anni.

  • Sono trascorsi 6 mesi e la mia Medicare sta per scadere. Cosa posso fare per non rimanere scoperto?

    Dopo 6 mesi potrete decidere di acquistare un’assicurazione privata oppure ottenere il rinnovo della MEDICARE uscendo e rientrando dal paese. Ogni volta che questo accade infatti, si ha nuovamente accesso a 6 mesi di copertura sanitaria gratuita.

  • Sto progettando di partire, ho bisogno di fare un’assicurazione di viaggio?

    Grazie agli accordi stipulati tra Italia ed Australia (Reciprocal Health Care Agreements), chi arriva con un visto temporaneo ha accesso ad una copertura medica gratuita chiamata MEDICARE. Questa assicurazione medica e’ valida per un periodo massimo di 6 mesi consecutivi dalla data di arrivo. E’ tuttavia importante sottolineare come la Medicare non copra tutte le spese sanitarie.

  • Posso richiedere un Visto Studente dopo il visto Working Holiday?

    Si’. Se ti trovi gia’ in Australia con un visto turistico o con un visto Working Holiday puoi richiedere direttamente il tuo visto studente dall’interno dell’Australia.

    Mentre sei in attesa del rilascio del visto studente otterrai infatti un visto “ponte” (Bridging visa) che ti consentira’di aspettare l’esito della tua richiesta rimanendo all’interno del paese.

    Il Visto Studente ti permettera’ di frequentare un corso di inglese, un diploma professionale o un corso a livello universitario.

  • Sono appena arrivato in Australia e il mio inglese enon e’ buono. Posso studiare in Australia nel corso del mio Working Holiday Visa?

    I possessori di visto Working Holiday possono studiare in Australia fino ad un massimo di 4 mesi.

  • Quali sono le principali limitazioni quando si e’ in possesso di un Visto Working Holiday?

    E’ possibile lavorare full time per tutto il periodo del visto Working Holiday, e’ tuttavia proibito lavorare per piu’ di 6 mesi per lo stesso datore di lavoro.

    E’ inoltre possibile studiare fino ad un massimo di 4 mesi.

  • Ho un figlio. Posso comunque richiedere un visto Working Holiday?

    I possessori del visto Working Holiday non possono avere persone a carico durante la loro permanenza in Australia. Tuttavia, essi possono comunque ottenere il visto purche’ non siano accompagnati da figli.

  • Effettuero’ la richiesta per il mio visto prima di compiere 31 anni ma arrivero’ in Australia dopo aver compiuto 31 anni. Posso farlo?

    Si’. Il limite dei 31 anni sussiste solo per quanto concerne la data di presentazione della richiesta per il visto. Una volta che il visto viene approvato hai 1 anno di tempo per arrivare in Australia. L’anno di visto iniziera’ dal momento in cui entrerai all’interno del paese.

  • Che cos’e’ il Tax File Number (TFN)?

    Il Tax File Number e’ l’equivalente del nostro codice fiscale ed e’ obbligatorio per poter lavorare in Australia. Viene rilasciato dall’Ufficio delle tasse australiano. Puo’ essere richiesto online solo quando ci si trova all’interno del territorio australiano.

  • Sono obbligato ad acquistare il volo di ritorno prima della partenza?

    Se conosci gia’ la data di ritorno ti conviene acquistare il biglietto di andata e ritorno in quanto e’ possible risparmiare sensibilmente sul prezzo.

    Se invece non si conosce la data di ritorno si puo’ considerare l’acquisto di un biglietto “aperto” che garantisca una maggiore flessibilita’ nelle scelte future.

  • E’ possible rinnovare il primo visto Working Holiday?

    I possessori di visto Working Holiday che hanno lavorato per un periodo di almeno 3 mesi in zone regionali avranno la possibilita’ di richiedere un secondo visto Working Holiday per prolungare di un ulteriore anno la loro permanenza in Australia.

  • Ho bisogno di un timbro o di un particolare bollo sul Passaporto?

    No. Il visto viene collegato elettronicamente al tuo Passaporto al momento dell’approvazione.

  • Dove posso richiedere il Visto Working Holiday?

    Per richiedere il primo visto Working Holiday e’ necessario trovarsi al di fuori dell’Australia nel momento in cui si effettua la richiesta online.

  • Quanti soldi devo avere per poter andare in Australia?

    Non esiste una cifra precisa. L’Ufficio di immigrazione analizza ogni richiesta caso per caso.

    La cifra di 5000 dollari australiani viene normalmente riconosciuta come sufficiente ma non si tratta di un requisito ufficiale. Al tuo arrivo ti potrebbe essere richiesto di dimostrare di possedere questa somma. Questo puo’ avvenire mostrando una copia del proprio estratto conto e del volo di ritorno (non e’ comunque obbligatorio possedere un volo di ritorno).

  • Per quanto tempo posso restare in Australia?

    Una volta entrati sul territorio australiano il periodo massimo di permanenza e’ di un anno. Nel corso di questo periodo e’ possibile uscire e rientrare dall’Australia senza limitazioni. Tuttavia, non e’ possibile recuperare il tempo trascorso al di fuori del territorio australiano.

  • Quanto tempo occorre per ricevere il primo visto Working Holiday?

    Una volta fatta la richiesta solitamente il visto viene approvato entro 48 ore, a meno che l’Ufficio di Immigrazione Australiano non richieda ulteriore documentazione. In quel caso potrebbero volerci fino a 4 settimane per l’ottenimento del visto.